L´ eleganza del cibo

manichini

“La moda veste il corpo, lo abbellisce, lo esalta, lo protegge. E’ il suo fuori che sfoggia ed esibisce. Il cibo lo attraversa, lo nutre, lo penetra. E’ il suo dentro, ciò che assorbe” Queste parole descrivono alla perfezione la essenza della mostra “L’Eleganza del Cibo”, una esposizione presente fino a Novembre.

“Fashion dresses the body, it makes it beautiful and protects it. It’s the external part that wants to show off. Food instead passes through it, feeds it, penetrates it. It’s the internal part, its what absorbs” These words perfectly describe the essence of the exhibition “The Elegance of Food”, an exhibition held in Rome until November.

mercato di traiano

In occasione dell’Expo 2015 dove il tema principale è il cibo, questa mostra è il connubio perfetto tra nutrizione ed il Made in Italy del tessuto. Lo scenario, il Mercato di Traiano che grazie alla sua struttura e posizione con vista sull’Altare della Patria lo rendono il posto ideale ed elegante per questa mostra.

For Expo 2015 where the main theme is food, this exhibition is the perfect combination of nutrition and the Made in Italy concept. Scenario of this exhibition, I Mercati di Traiano (Trajan’s Markets), thanks to its great position and views of the Altare della Patria, this elegant place is just ideal for this event.

piazza venezia

Sono stati selezionati designer di fama mondiale i cui pezzi traspirano quella giusta sintonia tra cibo e moda.

World-famous designers were selected for the occasion. In all their pieces the right harmony between food and fashion can certainly be found.

3 manichini

A primo impatto mi ha subito sorpreso il “Bread Dress” di Gattinoni. Un bustier fatto con vere spighe di grano e pantaloni in juta ricamati con biscotti e salatini glassati e cristallizzati.

At first glance I was immediately taken the “Bread Dress” Gattinoni. A bustier made with real wheat and pants made out of jute . Everything was embroidered with frosted cookies and pretzels that were all crystallized.

dressbread completo

Tutto curato nel minimo dettaglio, dal vestito agli accessori dove il materiale principale era appunto il pane.

Incredible attention to every detail was given, from dresses to accessories where the main material was just bread.

The RomaChic Pane

cappello di pane

detagli di pane

Asparagi, piselli e carciofi.. tutta una sinfonia in verde stampata sul tessuto

Asparagus, peas and artichokes.. A green symphony printed on fabric.

mostraroma

mostramodaroma

Accessori originali di Gianni De Benedetis

Original Accessories by Gianni De Benedetis

DeBenedetti

Affaciate alle finestre “deliziose” manichine offrono ai visitanti un nuovo concetto di eleganza.

“Delicious” dummies facing the windows offer visitors a new concept of elegance

two women

fashion manichino

Le scarpe di Melissa per Karl Lagerfeld, che già conoscevo e che mi ha fatto molto piacere rivedere in questa mostra. Questi tacchi rappresentano perfettamente la combinazione tra cibo e moda, non soltanto per il gelato invitante presente lungo il tacco ma anche per l’odore stupendo che queste scarpe emanano!

Melissa’s shoes for Karl Lagerfeld, I had already seen this piece before and was very pleased to see it here as well. The ice-cream along the heels and its wonderful smell represent the perfect combination of food and fashion.

melissashoes

Agatha Ruiz di Prada, con il suo stile che non lascia mai indifferenti! Nelle estati precedenti i suoi vestiti sono stati un capo must in tutti gli armadi delle ragazze spagnole.. Io inclusa!!

Agatha Ruiz for Prada, with her unique style that catches you right away! During summer times, all Spanish girls used to have at least one of her dresses in the wardrobe. I was no exclusion!

agatharuizdelaprada

Moschino con un stile molto rock country

Moschino with a very country rock style

moschinoroma

Le fotografie dell’artista Koreana Yeonju Sung, sono quelle che mi son piaciute di più. Prendendo spunto da frutta e/o verdure ha saputo disegnare vestiti talmente belli che non esiterei un attimo ad indossare!

The photographs of Koreana Yeonju Sung, are the ones that I enjoyed the most. She was inspired by fruit and vegetables and designed such beautiful clothes I would be the first one to wear them.

Al pomodoro

With Tomatoes

vestito al pomodoro

Alla banana

A Banana

vestito alla banana

Ai funghi.. Si sono proprio funghi anche se non sembrano!

And Mushrooms .. they are mushrooms although it may not seem like it! vestito ai funghi

E Melanzane!

And with Eggplant as well!

melanzane

Concludo con le parole del curatore della mostra Stefano Domitella, parole che approvo pienamente e con cui riassume l’essenza dell’esposizione.

“Mi sono interrogato spesso in questi ultimi anni circa il parossismo che sta focalizzando la nostra attenzione – dichiara il curatore Stefano Dominella – Da una parte l’edonismo, la cura del corpo, l’essere magri ed in forma ad ogni costo, dall’altra il “tam tam” mediatico e pubblicitario sul cibo, sul gusto e sulla golosità in genere che scaturisce un’ansia alimentare. E la moda? Raccoglie e assorbe tutte queste sollecitazioni e le interpreta con ironica creatività. Da sempre. E’ in questo clima da “Dolce Vita” dell’alimentazione che ho maturato l’idea di una mostra che coniugasse moda e cibo. Per sorridere di questa “Strana coppia”, ma anche per approfondire e sensibilizzare le mille sfumature legate ad essa, non per ultimo il rispetto per la natura e per l’ambiente.”

I would like to finish this post with the words of the curator Stefano Dominella, words I fully endorse and that perfectly summarizes the essence of the expo.

“I have often questioned in recent years about the paroxysm that is focusing on our attention – says the curator Stefano Dominella – On the one hand hedonism, body care, being fit at all costs, from ‘ another the “tam-tam” media and advertising on food, the taste and the goodies that typically create anxiety food syndrome. And fashion? It collects and absorbs all these stresses and plays with ironic creativity. Always. It is in this climate of a “Dolce Vita” life style that I developed the idea of an exhibition that combined fashion and food. In this way we could smile at this “strange couple”, but at the same time raise awareness and deepen the many shades relating to such aspects, not least the respect for nature and the environment.”

1 Comment

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *